• M&G Consulting

Ranking e indicizzazione nei motori di ricerca

Aggiornato il: gen 27

Comprendere e conoscere a pieno le regole che governano il mondo del web diventa di primaria importanza per padroneggiare al meglio gli strumenti messi a nostra disposizione. In questo articolo tratteremo i fondamenti che regolano i risultato visualizzati sui motori di ricerca.

Google motore di ricerca globale. Utilizzo di spider e Crawler per indicizzazione

I motori di ricerca sono le strutture telematiche che In primis raccolgono le info presenti nei vari siti web, per fornirci i risultati più attinenti alle nostre ricerche" mediante appositi programmi (noti come “spider” e “crawler”). Questi strumenti in una frazione di secondo passano in rassegna miliardi di siti web comprendendo ed analizzando il loro contenuto e verificarne l'attinenza con quando da noi digitato nella apposita barra di ricerca , dopodiché assegnano alle pagine visitate un indice "Index" ovvero un posizionamento all'interdo della pagina. Pertanto, quando un utente inserisce una determinata query (Parola o Frase di ricerca), il motore di ricerca si attiva nel raccogliere le info più attinenti e rilevanti del rispettivo index, mostrando i risultati nella SERP (search engine results page) che tradotto corrisponde alla prima pagina dei risultati di ricerca.

La classificazione dei siti web avviene osservando diversi aspetti critici tra cui in primis i links di reindirizzamento al sito (criteri Off-site), conosciuti come anche Backlinks, e i vari contenuti del sito come (criteri On-site): l’originalità dei testi, l’utilizzo di parole chiave, Tag, Metatag, descrizioni, l’affluenza di utenti e il tempo di permanenza degli stessi.


Criteri Off-site:

Gli spider dei motori di ricerca conteggiano i link di reindirizzamento esterni, quindi più link esterni “di qualità” rimandano al sito in questione, migliore sarà l’autorevolezza dello stesso. Come si misura la qualità del backlink? Molto semplicemente è data dalla pertinenza e correlazione tra gli argomenti del vostro sito e quello connesso.

Codice Sito web | Backlink | Metatag | Metadescription

Facciamo un esempio: Se io fossi un produttore di piatti di porcellana, potrei mettermi in contatto con un artista rinomato che dipinge a mano per chiedergli di inserire il link al mio sito in una sua pagina web. Questo al fine di creare delle collezioni di piatti personalizzate per i clienti. Ed ecco fatto! Facendo così abbiamo creato un backlink al nostro sito con una buona correlazione. Differentemente se avessimo chiesto ad un produttore di computer di inserire il link al nostro sito sulla loro pagina web, Google avrebbe trovato bassa correlazione tra i due siti assegnando un punteggio inferiore al backlink. Quindi più connessioni di qualità riusciamo a fare con siti esterni, più i motori di ricerca ci premieranno con un alto punteggio facendoci risultare più in alto nella SERP.

I backlink sono visti quali forma di garanzia di un sito web. In questa categoria anche le connessioni con i social network giocano un ruolo importante di connessione con i sito.



Criteri On-site: Un secondo aspetto molto importante da considerare sono i contenuti del sito, l'originalità dei testi e l'utilizzo di parole chiave. I web crawler verificando sia le tematiche trattate in ogni pagina che i metadati presenti nel codice HTML del sito, oltre ai link interni di connessione tra le pagine e che portano all'esterno del sito. In seguito viene valutato il grado di correlazione tra la pagina web e la query inserita dall’utente. Ricordiamo che anche il numero di click, il tempo di permanenza e l'interazione degli utenti con il sito sono fondamentali.


Come aumentare il numero di click e il tempo di permanenza nel nostro sito da parte degli utenti?


Ricordiamoci sempre che l’utente vuole l’originalità ed è alla ricerca spasmodica di contenuti e concetti nuovi. Quindi…non devi fare altro che dargli questo! Non è facile si sa, ma non bisogna dimenticare che quando pensi al contenuto del tuo sito o blog, devi chiederti cosa interessa davvero ai tuoi utenti e prodigarti per fornirgli tutte le risposte che ritieni corrette.

Scrittura di articoli per Blog e siti web

Non scrivere per i motori di ricerca, scrivi per i tuoi utenti! Mantieni una linea particolarmente originale e distintiva, inserisci titoli che incentivino i visitatori a entrare nella tua pagina web, dai risposta alle loro domande. Nel tempo i tuoi sforzi saranno ripagati.




Ricordati che ogni motore di ricerca adopera proprie formule e algoritmi che sulla base dei fattori calcolati (fattori di ranking) stabiliscono il posizionamento di ciascun sito. Ovviamente i fattori di ranking sono tanti e gli algoritmi che li regolano sono in costante aggiornamento per garantire sempre una migliore esperienza di ricerca. A ragion veduta l’attività di SEO è un processo che richiede modifiche costanti per il mantenimento e miglioramento della posizione del sito nella SERP.

Prendiamo ad esempio Google, quale motore di ricerca più utilizzato su scala mondiale. I suoi algoritmi di ragionamento sono così complessi da non essere conosciuti al cento percento nemmeno dai programmatori stessi e sono stati programmati per apprendere e modificarsi in autonomia. Di fatto il fine ultimo è sempre lo stesso: la ricerca della perfezione nel fornire i contenuti giusti per ogni singolo utente al momento opportuno. Questo discorso può essere verificato semplicemente analizzando i risultati ottenuti tramite la stessa query di ricerca da due dispositivi differenti. Ti accorgerai come gli stessi non sono uguali a seconda che siano eseguiti da uno smartphone piuttosto che da un laptop, e oltretutto non saranno uguali a seconda della tua geolocalizzazione e a seconda del proprietario del dispositivo, ovvero delle sue preferenze: politica, sport, animali, atelier, ecc.


Se necessiti di chiarimenti o supporto per la SEO della tua attività, contattaci cliccando qui.


#MeGConsulting #Indicizzazione #Ranking #SEO


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti