• M&G Consulting

Metaverso: verso una nuova frontiera

Aggiornamento: 13 dic 2021


La nuova frontiera tecnologica del futuro sarà un mondo strettamente connesso con il mondo reale. Ma scopriamo co




  1. Che cos’è il metaverso

  2. Le origini di metaverso

  3. Quale sarà la struttura del metaverso

  4. I rischi del metaverso

  5. Una nuova generazione di internet



Metaverso, mondo in 3D, web marketing, agenzia siti web Milano

Che cos’è il Metaverso


Nelle ultime settimane, l’annuncio di facebook che ha deciso di cambiare nome, ribattezzando il suo impero in meta, ha riportato sotto i riflettori il metaverso, concetto ancora poco noto. Ma che cos’è il metaverso? Molti hanno cercato di dare una definizione di questo concetto tanto affascinante, quanto complesso. Possiamo definire il metaverso come uno spazio in cui le esperienze del web dialogano e collaborano con la realtà e completano le esperienze e le vite delle persone. È un universo virtuale in cui poter svolgere molte delle attività quotidiane. Le potenzialità del metaverso sono enormi e molti lo indicano addirittura quale possibile successore di Internet. Siamo di fronte ad un processo inevitabile della convergenza digitale che ha permesso la trasportabilità in rete di ambienti grafici che simulano lo spazio, la prospettiva e le luci.




Le origini di Metaverso


Il temine poco conosciuto, è stato coniato nel 1992 da Neal Stephenson nel romanzo fantascientifico Snow Crash per indicare uno spazio tridimensionale in cui le persone fisiche possono accedervi, muoversi e interagire attraverso degli avatar. Si tratta infatti, di un mondo virtuale, in cui i nostri avatar potranno rapportarsi nel quotidiano svolgendo diverse attività come lavorare, socializzare e acquistare. L’idea è quella di ritrovarsi immersi in una grande città virtuale e poter decidere cosa fare. Un universo parallelo a cui si accede tramite l’utilizzo di dispositivi avanzati come cuffie, occhiali di realtà aumentata con microfono sempre attivo e feed video, smart glasses e tute tattili, servizi di localizzazione. Nonostante la già presenza di questi strumenti e delle diverse tecnologie avanzate, il metaverso è un mondo virtuale che cresce gradualmente.





Quale sarà la struttura del Metaverso


Metaverso,Universo 3D, Web agency,  Mondo virtuale,

Oggi, sul mercato sono già disponibili giochi come Fortnite e Roblox che stanno acquistando nuove funzionalità e opportunità e che permettono già di interagire a distanza. Tim Sweeney, CEO di Epic Games, uno dei personaggi più influenti in fatto di tecnologie per il gaming e mondi virtuali in 3D, in più occasioni ha cercato di spiegare l’attuale situazione, affermando che:«È evidente che nessuno di noi sappia di preciso cosa sarà il metaverso. Ci sono varie suggestioni e possiamo coglierne sin d’ora varie parti, ma esistevano già prima che nascessero i social network. Per il resto stiamo assolutamente improvvisando, sperimentando supposizioni […] Credo che il metaverso potrà essere un social media 3D in tempo reale in cui non si scambiano messaggi in maniera asincrona, ma ci si ritrova in un mondo virtuale dove è possibile fare sostanzialmente qualsiasi cosa». Possiamo affermare che il metaverso non è solo un luogo o una piattaforma ma si tratta di diversi ambienti virtuali in cui è possibile creare ed interagire con altre persone che non si trovano nello stesso luogo fisico. Gli oggetti web 3D verranno incorporati ovunque nel nostro ambiente diventando, degli elementi persistenti nelle nostre vite. Sarà necessaria anche una connettività migliore, forte e più mobile che presto potrebbe essere soddisfatta con il lancio del 5G. Il segreto del successo del

metaverso risiede probabilmente nella sua componente di mistero, capace di sprigionare un’aspettativa enorme in merito alle sue potenzialità.




I rischi del Metaverso


Tuttavia, una delle preoccupazioni più rilevanti riguarda la sfera della tutela della privacy ed il rischio monitoraggio e di compromissione della sicurezza dei dati. Metadati, impronte digitali vengono tracciati rivelando identità, posizione, età, preferenze di acquisto, amici, film preferiti e molto altro, compresi numeri di carte di credito, informazioni sul conto bancario e così via. Quindi, in questo mondo interconnesso, tutti gli utenti umani saranno sottoposti a continuo rilevamento di dati. Grandi quantità di dati, compresi quelli biometrici come il riconoscimento dell’audio e dell’iride associati all’utente, saranno depositati in data center per lo più centralizzati con prominenti capacità di calcolo e archiviazione, a disposizione di altri esseri umani. Inoltre, questi dati verranno analizzati e utilizzati per lo sviluppo di intelligenza artificiale, monitoraggio e pianificazione.



Una nuova generazione di internet


I primi tentativi di ricreare il metaverso sono apparsi con Facebook Harizon, un social VR attualmente in versione beta, e nella sua declinazione Horizon Workrooms. Lo stesso Zuckerberg, ceo di facebook, dichiara che la strada da percorrere è ancora molto lunga. Ma il suo intento, è quello di trasformare Facebook in una vera e propria metaverse company e per farlo servirà tempo e soprattutto ingenti risorse, oltre al fatto che il metaverso dovrà essere di tutti, in quanto sarebbe impensabile per una sola corporation sostenere un simile sforzo innovativo. Consapevoli dei rischi e delle opportunità che si presentano, occorrerà quindi, trovare sin da subito una condizione di equilibro fondamentale affinché il metaverso diventi per tutti una reale occasione di sviluppo. Questa nuova realtà digitale, è oggi l’obiettivo di numerosi giganti tech, tra cui aziende come Facebook, Google, Amazon, Samsung, e Microsoft. Ma anche marchi della moda, colossi del mondo del turismo e ovviamente tutto il settore del gaming inizia a guardare con crescente interesse al metaverso. Con il tempo la portata di questi servizi aumenterà e verranno aggiunti altri fino a creare una comunità virtuale a cui tutti possiamo connetterci.


Conclusioni

Quale sarà dunque lo scenario che potremo attenderci almeno nel futuro prossimo? Il metaverso e la realtà virtuale saranno un ambiente neutro come lo è il web? Ad oggi non possiamo ancora fornire delle risposte giuste ma possiamo solo sperimentare delle supposizioni. L’unica certezza è che il metaverso avrà un forte impatto sulle nostre vite. Un enorme cambiamento delle nostre abitudini quotidiane e un grande passo avanti nel mondo tecnologico e digitale caratterizzano il futuro.



 

#Metaverso #Universo3D

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti